Il Comune di Cesenatico non proroga le concessioni ai ristoranti del Porto Canale


revocate le concessioni ai ristoranti del porto canale di cesenatico
revocate le concessioni ai ristoranti del porto canale di cesenatico

E' notizia fresca quella che il Comune di Cesenatico ha intenzione di vietare ai ristoratori l'installazione di banchine e di gazebo lungo il Porto Canale. Un pugno duro contro l'abusivismo che si innesta su una serie di provvedimenti contro le attività economiche locali che l'Amministrazione comunale di Cesenatico ha ben inteso di adottare per rendere più poveri i cesenaticensi. Se molti ristoranti del Porto Canale di Cesenatico credevano di potere dialogare con una politica locale comprensiva e accomondante, si sono sbagliati di grosso perché è divenuto ormai chiaro che il Comune di Cesenatico non ha proprio la minima intenzione di aiutare le attività economiche locali. Ma per comprendere meglio la tematica occorre fare un passo indietro e due in avanti, perché altrimenti è impossibile capire perché per i ristoranti del Porto Canale di Cesenatico è divenuto importante avere più tavoli, anche occupando lo spazio pubblico nella zona prospicente la propria attività.

revocate le concessioni ai ristoranti del porto canale di cesenatico
revocate le concessioni ai ristoranti del porto canale di cesenatico

All'inizio della pandemia da covid-19 era chiaro a tutti che, i locali angusti e ristretti del Porto Canale di Cesenatico rendevano impossibile rispettare le distanze minime di sicurezza, imposte dalla Legge. Pertanto, il Comune di Cesenatico aveva consentito ai ristoranti del Porto Canale di Cesenatico di occupare le aree antistanti le proprie attività economiche, al fine di recuperare maggiore spazio utilmente utilizzabile per garantire un certo distanziamento sociale. Pertanto, dal 2020 fino ad oggi, i ristoranti del Porto Canale di Cesenatico hanno potuto beneficiare di un regime speciale di occupazione del suolo pubblico, in base al quale, senza pagare nulla, potevano allestire più tavoli lungo il Porto Canale, costruendo anche gazebo e banchine. Terminata la crisi del covid-19, il Comune di Cesenatico ha incominciato a revocare i permessi di occupazione gratuita del suolo pubblico. Sicuramente il periodo scelto, proprio a ridosso del Natale, è sbagliato. E' sbagliato perché il Comune di Cesenatico ha già fatto sapere che non sarà in grado di mantenere una illuminazione pubblica per le luminarie natalizie come quelle degli anni scorsi (e quindi magari avere qualche luce in più sul Porto Canale non era affatto un'idea malvagia). Ed è sbagliato pure perché i ristoranti del Porto Canale, come tutti, stanno attraversando un periodo difficile per via della crisi economica impellente e del caro bollette.


revocate le concessioni ai ristoranti del porto canale di cesenatico
revocate le concessioni ai ristoranti del porto canale di cesenatico

In definitiva, se proprio il Comune di Cesenatico vuole contrastare l'abusivismo, farebbe di gran lunga meglio a vietare l'accesso dei camper in città. Perché, a differenza dei ristoranti del Porto Canale, i camperisti non portano proprio un euro a Cesenatico ed anzi ci portano solamente inquinamento e criminalità. E se proprio il Comune di Cesenatico non vuole vietare tout court l'accesso dei camper nel territorio comunale, almeno dovrebbe imporgli di pagare l'imposta di soggiorno... Perché la realtà è proprio questa: i ristoranti pagano le tasse quando lavorano ed occupano il suolo pubblico; i camperisti non ci lasciano un euro ed anzi sporcano ed inquinano. Noi di Area Sosta Camper Cesenatico lo diremo fin tanto che avremo il fiato nei polmoni: non vogliamo che Cesenatico diventi un ritrovo per criminali e spacciatori e non vogliamo che il Comune di Cesenatico incentivi questa gente a venire a Cesenatico. Non vogliamo che il Comune di Cesenatico diventi un ritrovo di porno milf che vengono qui solamente per cacciare giovani ragazzi superdotati. E non vogliamo che un manipolo di milf anal venga qui proprio a sperimentare le proprie perversioni sessuali da donna matura porno mature e degenerate. Vogliamo invece che venga una bella figona matura che ci soddisfi tutti e che si comporti bene mentre soggiorno nel Comune di Cesenatico.